Articoli Tuffi

E' la nostra Francesca Dallapè il campione trentino più forte di tutti i tempi

Postato in Articoli Tuffi

Un altro trionfo per Francesca Dallapè, la tuffatrice di Villamontagna che nel trampolino sincro da tre metri, in coppia con Tania Cagnotto, si è aggiudicata la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio del 2016. È lei secondo i lettori dell'Adige il campione sportivo trentino più forte di tutti i tempi.

La nostra Francesca Dallapè con la sua immagine pulita, grintosa e vincente è riuscita in un'altra impresa, che riconosce all'atleta i valori di qualità della preparazione, impegno e determinazione che servono a costruire un campione, gli stessi in cui si riconosce la Buonconsiglio Nuoto.

Tutta la società è orgogliosa di questo importante riconoscimento a Francesca. Anche questa volta bravissima!!! 

E per tutti ecco la soddisfazione dell'allenatrice Giuliana Aor. "E’ stato un bellissimo lavoro di squadra, e devo veramente ringraziare tutti, dalla società che si è attrezzata in tutti modi per portare punti, quindi un plauso ad allenatori e ragazzi del nuoto per questo, per un risultato che per noi è importante per dare ancora più lustro alla società. Ringrazio anche il mondo dei tuffi che si è prodigato, dal nord al sud con tutte le società, Bergamo Nuoto, Bergamo Tuffi, i mie amici genovesi, la Bolzano Nuoto, poi le squadre romane con la Carlo Dibiasi, i ragazzi della nazionale, Cosenza Nuoto, poi tutti gli ex tuffatori, i giudici, i miei amici lontani, francesi, spagnoli, inglesi, tutti i genitori tutti gli allenatori. Come vedete il nostro mondo è solidale quando c’è da dare un contributo. Soprattutto grazie a Francesca che si è dimostrata un personaggio molto amato dai trentini. Adesso aspettiamo solo questa benedetta piscina. Grazie Grazie Grazie."

Dallapè e Cagnotto: è vivo il sogno di Tokyo 2020

Postato in Articoli Tuffi

L'argento di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, al rientro internazionale, nel sincro dal trampolino di 3 metri al Gran Prix internazionale di Bolzano fa ben sperare in vista del rientro per le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. 
La coppia bolzanino-trentina dei Giochi Olimpici a Rio de Janeiro il 7 agosto 2016, quando conquistarono la medaglia d'argento dietro alle cinesi Shi Tingmao e Wu Minxia (al quinto oro olimpico personale) e davanti alle australiane Maddison Keeney e Anabelle Smith, è tornata a respirare arie di competizione mondiale dopo aver ripreso gli allenamenti assieme lo scorso dicembre.
Le azzurre sono addirittura in testa (un classico, in realtà) dopo le prime due serie – l’ordinario avanti carpiato e il rovesciato carpiato valgono 96.60 punti contro i 94 20 delle asiatiche – ma poi pagano qualche imperfezione nel doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (48.60). Davanti a loro solo le cinesi Xiaohui Huang e Ying Wei con 293.10, mentre sono terze le tedesche Jana Lisa Rother e Friederike Freyer con 247.20 punti.

Leggi gli articoli su fintrentino.it e federnuoto.it

Assoluti. Cagnotto e Dallapè seconde e contente

Postato in Articoli Tuffi

Bolzano - Campionati Assoluti di Tuffi: L'attesa è stata spasmodica, per il finale di programma, ma ne è proprio valsa la pena. Tania Cagnotto e Francesca Dallapè tornano milleventi giorni dopo l'ultimo salto in coppia, per l'argento olimpico a Rio 2016, e sono seconde, ma raggianti, battute dalle eredi Elena Bertocchi (Esercito/Nuotatori Milanesi) e Chiara Pellacani (MR Sport F. lli Marconi). Le campionesse europee di Edimburgo - preparate rispettivamente dai tecnici federali Dario Scola e Domenico Rinaldi - conducono una prova lineare, dove spicca un notevole doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (71.10), e totalizzano 290.13 punti; le mamme volanti, complice qualche imperfezione nel doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato, si fermano a 274.80 punti, ma i margini di crescita sono decisamente ampi, come i sorrisi a fine gara e gli abbracci alle loro figlie, Ludovica e Maya, che le hanno seguite dalla tribuna.
"Bisognava tornare perché avevamo la necessità di respirare l'aria delle competizioni per vedere a che punto stiamo - sottolinea Tania - Non so se torneremo mai ai livelli di prima, certamente per raggiungere i nostri obiettivi, e quindi la qualificazione ai Giochi Olimpici, c'è ancora molto da lavorare. Oggi comunque non è andata male, anzi come primo passo direi che è stato più che buono. Sono entrata in forma solamente questa settimana, suppongo che prova dopo prova andrà sempre meglio". Le fa eco Francesca. "Sono stata ferma sei settimane a causa di un problema alla schiena e ho pagato questo stop. Siamo felicissime perché è un punto di partenza: sono convinta che il bello debba venire".

Leggi l'intero articolo su Federnuoto.it.

Assoluti estivi. A Bolzano tornano Cagnotto e Dallapè

Postato in Articoli Tuffi

MiIleventi giorni dopo l'ultimo salto in coppia, per l'argento olimpico a Rio 2016, tornano in gara le mamme volanti Francesca Dallapè e Tania Cagnotto, che a Rio de Janeiro conquistò anche il bronzo dai tre metri individuali. Saltano praticamente in casa, a Bolzano, dove ripresero ad allenarsi annunciando il ritorno alle gare il 5 dicembre dello scorso anno, sognando i Giochi di Tokyo 2020. Alla Karl Dibiasi da venerdì 24 a domenica 26 maggio si disputano gli assoluti estivi open di tuffi, terza ed ultima prova valida per la qualificazione ai campionati del mondo, in programma in Corea dal 12 al 20 luglio e agli Europei di specialità, previsti nella capitale ucraina dal 5 all'11 agosto. Insomma il capoluogo altoatesino chiama Gwangju, dove a rappresentare l'Italia dal trampolino sincro tre metri femminile ci saranno le neo-campionesse d'Europa Elena Bertocchi e Chiara Pellacani, che il 12 agosto 2018 a Edimburgo raccolsero il testimone dalle mamme sincro Cagnotto-Dallapé. A Bolzano si salta indoor, come era gia avvenuto a Torino ad aprile in occasione degli assoluti primaverili. Sono iscritti 48 atleti (20 femmine e 28 maschi) in rappresentanza di 18 società. L'attesa per il ritorno di Tania e Francasca sarà breve, infatti le due salteranno il primo giorno al mattino nelle eliminatorie dal trampolino 3 metri sincro e nel pomeriggio in finale, per un duello generazionale, con Elena e Chara che promette spettacolo e forti emozioni.
Amiche, mamme per il sogno Tokyo 2020. L’ultima gara insieme è stata la finale dei Giochi Olimpici a Rio de Janeiro il 7 agosto 2016, quando conquistarono la medaglia d’argento dietro alle cinesi Shi Tingmao e Wu Minxia (al quinto oro olimpico personale) e davanti alle australiane Maddison Keeney e Anabelle Smith. Quasi tre anni più tardi tornano ufficialmente in gara, dopo aver ripreso ad allenarsi lo scorso dicembre. Nel frattempo Tania e Francesca sono diventate mamme di due bellissime bambine, Maya e Ludovica. Amiche e compagne di Nazionale, insieme hanno stabilito il record di vittorie agli Europei nei tre metri sincro: otto volte consecutive da Torino 2009 a Londra 2016, quando firmarono anche la centesima medaglia d’oro della storia della Federnuoto agli Europei. Elena Bertocchi e Chiara Pellacani hanno raccolto il testimone e proseguito la tradizione vincente con il successo ai campionati europei di Glasgow e Edimburgo l’estate scorsa. 

Leggi l'intero articolo su Federnuoto.it.

1^ Prova Esordienti C3: Trento – tutti i risultati delle gare per il Nord!

Postato in Articoli Tuffi

Nella giornata di sabato 23 marzo si è tenuta alla piscina comunale di Trento anche la 1ª Prova Interregionale per la categoria “esordienti C3”, che ha visto impegnate le squadre del Nord Italia: a prendere parte alla manifestazione i tesserati di Triestina Nuoto, Trieste Tuffi, Nuotatori Genovesi, Bolzano Nuoto, Bergamo Nuoto, Bergamo Tuffi, Fondazione Bentegodi, Polisportiva Comunale Riccione, Blu 2006, Torino Tuffi, Buonconsiglio Nuoto e Canottieri Milano.

Decine di tuffatori e tuffatrici “in miniatura” si sono così affrontati nelle specialità dai trampolini di 1 metro e 3 metri, alla caccia dei primi punti necessari alla qualificazione per la finale nazionale, che anche quest’anno si terrà allo Stadio del Nuoto di Riccione (6-7 luglio). I primi otto per ciascuna specialità, derivanti dalla somma di questa prova e di quella di maggio, accederanno alla finale insieme ai migliori otto del Centro-Sud (prima prova il 31 marzo).

Ecco quindi tutti i risultati di questa giornata!

Leggi l'intero articolo su TuffiBlog. Su NuotoClick alcune foto da bordo vasca.

RISULTATI:

A.S.D. Buonconsiglio Nuoto


 

Francesca Dallapè

Area riservata